Studio n.1.

LA PERSONALITA’ DELLO SPIRITO SANTO

 

            La dottrina dello Spirito Santo è della massima importanza per i cristiani. Bisogna conoscere la Persona e l'Opera dello Spirito Santo  perché senza l'azione dello Spirito di Dio la Chiesa non sussisterebbe.

1.         CHI E’ LO SPIRITO SANTO?

Nella Trinità lo Spirito Santo è l’esecutore della divinità ed agisce in ogni sfera: spirituale, morale e fisica. Attraverso lo Spirito, Iddio creò l’universo e lo preserva. Attraverso lo Spirito Santo, definito da Gesù: ”il

dito di Dio” (Luca 11:20), Dio opera nelle sfere spirituali, convertendo i peccatori, santificando e sostenendo i credenti.

Il fatto che lo Spirito Santo si manifesti essenzialmente come “potenza”, potrebbe creare l’errata convinzione che Egli non abbia una propria personalità. Lo Spirito Santo non è soltanto un'influenza o un'energia,

ma è una persona. Quando  parliamo di personalità ricordiamo che essa  presuppone: vita, coscienza di se e raziocinio (intelligenza e volontà).

2.         LA DIVINITA’ DELLO SPIRITO SANTO

            Lo Spirito Santo è divino in senso assoluto. La sua Deità è provata dai seguenti fatti:

a)        Egli detiene titoli divini

-                 E' chiamato Dio nel Nuovo Testamento (Atti 5:3,4)

-           E’ chiamato il “Paracleto”, l’altro Consolatore dopo Cristo (Giovanni 14:16)

-           E’ chiamato il “Signore” (2 Corinzi 3:17)

b)        Possiede gli Attributi Assoluti di Dio

-                  Egli è Eterno               (Ebrei 9:14)                                    come Dio       (Isaia 40:28)

-           Egli è Onnipotente       (Salmo 104:30; Luca 1:35) come Dio(Giobbe 42:1)

-           Egli è Onnisciente         (1Corinzi 2:10,11)                          come Dio       (Daniele 2:22)

-           Egli è Onnipresente      (Salmo 139:7-13)                            come Dio       (Geremia 23:24)

-           Egli è Infinito              (Isaia 40:13)                                     come Dio       (2 Cronache 2:5,6)

-           Spiritualità                                  (Giovanni 4:24)

c)        Possiede gli Attributi Morali di Dio

-                  Egli è Amore                       (Romani 15:30; Galati 5:22)           come Dio       (1 Giovanni 4:8)

-           Egli è Fedele                       (Giov.16:13; 1Giov.5:6)                   come Dio       (1 Tess. 5:24)

-           Egli è Santo                         (Isaia 63:11; Atti 5:3)                       come Dio       (1 Pietro 1:15,16)

d)        Gli vengono attribuite opere divine, quali:

-           la creazione             (Genesi 1:2; Giobbe 33:4)

-           la rigenerazione      (Giovanni 3:5-8)

-           la risurrezione          (Romani 8:11)

e)        Viene posto in un rango pari a quello del Padre e del Figliuolo

(1 Corinzi 12:4-6; 2 Corinzi 13:14; Matteo 28:19; Apocalisse 1:4)

3.         LO SPIRITO SANTO È UNA PERSONA O SOLTANTO UN’INFLUENZA?

            Alcuni negano il fatto che lo Spirito Santo ha una personalità perché nella Bibbia non viene detto che Egli ha un corpo o una forma. La personalità e la corporeità (possessione di un corpo) vanno distinte; la personalità presuppone intelligenza, sensibilità,    volontà e non richiede necessariamente un corpo. Inoltre, la mancanza di una forma definita non è un argomento valido contro la realtà di una cosa; il vento è reale pur non avendo forma (Giovanni 3:8).

E’ vero che lo Spirito Santo viene spesso indicato con dei nomi che, più che a persona, si riferiscono a cose prive di personalità: il Vento che soffia, l’Unzione che unge, il Fuoco che illumina e riscalda, l’Acqua che viene sparsa, il Dono al quale tutti partecipano. Però questi sono soltanto dei simboli usati per definire le Sue opere, in quanto lo Spirito Santo viene descritto anche in modo da non lasciare dubbi sulla Sua personalità.

a)        Ha un nome di persona “Paracletos”

(consolatore,  avvocato,  uno che  è accanto per aiutare,  difensore - Giovanni 14:16,17)

(in greco ha il seguente significato letterale: persona chiamata al fianco di un’altra allo scopo di aiutarla in tutti i modi, particolarmente nei procedimenti legali. Negli antichi tribunali si usava che le parti si presentassero ai processi assistiti da uno, o più di uno, dei loro amici influenti, che venivano chiamati in greco “paracletes” e in latino “advocati”. Questi davano ai loro amici, non per denaro o ricompense, ma per amore, l’appoggio della loro presenza personale e l’aiuto del loro saggio consiglio; li consigliavano intorno a ciò che dovevano fare o dire, parlavano per loro, agivano per loro conto, facevano della loro causa la propria causa, stavano al loro fianco nel giudizio, nelle difficoltà e nei pericoli della situazione).

b)        Ha un intelletto o una mente

-           Conosce       (1 Corinzi 2:11)

-           Insegna                     (1 Corinzi 2:13; Giovanni 14:26)

-           Testimonia   (Giovanni 15:26; Ebrei 10:15)

-           Intercede      (Romani 8:26,27)

c)        Si può reagire contro di Lui come ad una persona

-           Può essere contristato                              (Efesini 4:30; Isaia 63:10)

-           Può essere bestemmiato                          (Ebrei 10:29; Matteo 12:31)

-           Si può mentire contro di Lui                      (Atti 5:3)

-           Può essere spento e contrastato             (1 Tessalonicesi 5:19; Atti 7:51)

4)    Agisce come una persona

-           Contende                 (Genesi 6:3)

-           Parla                                     (Giovanni 16:13)

-           Insegna                     (Giovanni 14:26)

-           Guida                                   (Romani 8:14)

-           Convince                  (Giovanni 16:8)

-           Ama                          (Romani 15:30)

-           Ha volontà                (1Corinzi 12:11)

-           E’ intelligente           (1Corinzi 2:11)

 

4.         LO SPIRITO SANTO E’ L’UNICO VICARIO DI CRISTO SULLA TERRA

a)    Egli rappresenta Cristo (Ebrei 9:24; 13:5; Matteo 18:20)

b)    Egli esegue il programma di Cristo (Giov.14:12 – maggiori per estensione non per potenza)

c)    Egli prepara la Sposa di Cristo (1 Giov.3:2; Apoc.19:7-9)

 

5.         LO SPIRITO SANTO POSSIEDE LE CARATTERISTICHE DEL FIGLIO DI DIO

a)    Egli è stato dato                                    (Giov.7:39)                            come il Figlio            (Giov.3:16)

b)    Egli è stato mandato                 (Galati 4:6)                            come il Figlio            (Galati 4:4)

c)    Egli da la vita eterna                  (Galati 6:8)                            come il Figlio            (Giov.10:28)

d)    Egli è la Verità                           (1 Giov.5:6)                           come il Figlio            (Giov.14:6)

e)    Egli è un altro Paracleto            (Giov.14:16)              come il Figlio            (1 Giov.2:1)

6.         I NOMI DELLO SPIRITO SANTO

a)    Spirito di Dio (Luca 11:20). Esprime la Sua divinità.

b)    Spirito di Cristo:

·        Viene nel nome di Cristo (Giovanni 14:26).

·        Glorifica Cristo (Giovanni 16:14).

c)    Spirito Santo (esprime la Sua natura).

d)    Consolatore (esprime il Suo ministerio).

e)    Spirito Santo della Promessa (esprime il Suo piano, At.2:33).

f)     Spirito della Verità (esprime il suo programma di rivelazione).

g)    Spirito di Grazia (esprime l'opera verso i credenti).

h)    Spirito di Vita (esprime la vita eterna che impartisce).

i)     Spirito di  Adozione (esprime  la  partecipazione della natura divina al credente in Cristo).

 

I sette spiriti di Dio:

Sono soltanto una descrizione delle qualità che lo Spirito Santo ha in sé (Isaia  11:2).

1.    Spirito dell'Eterno

2.    Spirito di Sapienza

3.    Spirito d'Intelligenza

4.    Spirito di Consiglio

5.    Spirito di Forza

6.    Spirito di Conoscenza

7.    Timore dell'Eterno.

7.         LA SIMBOLOGIA DELLO SPIRITO SANTO

            Nel linguaggio profetico il Messia veniva rappresentato spesso con simboli, basti pensare a: Il Giglio della valle, la Rosa di Sharon, la Stella mattutina, lo Sposo, ecc…

            Similmente lo Spirito Santo è raffigurato da:

1.    Un Sigillo              (Efes.1:13; 4:30)                  -           un marchio di appartenenza

2.    Un Pegno             (Efes.1:14)                                        -           una caparra, un anticipo

3.    L’Acqua              (Giov.7:38,39)                                  -           purifica, disseta, riempie

4.    L’Olio                 (Isaia 61:1)                                       -           guarisce, profuma, consacra

5.    Il Vento, soffio     (Giov.3:8; 20:22)                  -            purifica, investe, è potente

6.    Il Fuoco                (Matt.3:11; At.2:3)                -           purifica, infiamma, alimenta la vita spirituale

7.    La Colomba          (Matt.3:16)                                       porta il Frutto e i Carismi